Contattaci

Per una consulenza o appuntamento

Studio Legale Agati

Logo Studio Legale Agati Il nostro punto di forza
è la qualità dei nostri servizi.

9:00 - 18:00

Siamo aperti da lunedì a venerdì

Fax 051.244.637

Facebook

LinkedIn

 

Blog

Locazione di cose

Cass. civ., Sez. II, 25 gennaio 2011, n. 1735 Nei contratti di locazione relativi ad immobili destinati a uso non abitativo grava sul conduttore l'onere di verificare che le caratteristiche del bene siano adeguate a quanto tecnicamente necessario per svolgere le attività che egli intende esercitarvi, nonché al rilascio delle autorizzazioni amministrative indispensabile alla legittima utilizzazione del bene locato. Ove il conduttore non riesca ad ottenere le suddette autorizzazioni non è configurabile alcuna responsabilità per inadempimento in capo al proprietario, anche qualora il diniego di ...

Continue reading

SEPARAZIONE e DIVORZIO Essere disoccupato e indigente non esonera dal mantenere i figli

sentenza 27 luglio 2010 n° 2648  Fonte : Guida al Diritto Tribunale di Bari - Sezione I civile - Sentenza 27 luglio 2010 n. 2648 Lo  stato di disoccupazione non esime dalla corresponsione di un contributo per il mantenimento dei figli; né tale contributo può essere inferiore a 170 euro mensili per ciascun minore «atteso che tale importo rappresenta, secondo una valutazione basata sulla comune esperienza, la soglia minima di sopravvivenza». A questa conclusione sono arrivati i giudici del tribunale di Bari nella sentenza n. 2648/2010, con...

Continue reading

MATRIMONIO E DIVORZIO

Cass. civ., Sez. I, 10 gennaio 2011, n. 367 Nella determinazione dell'assegno di mantenimento dei figli, a norma dell'art. 6, comma terzo, della legge n. 898 del 1970 e successive modifiche, non è indifferente il variare delle condizioni reddituali e patrimoniali dei coniugi. Ad esse, invero, il contributo suddetto deve necessariamente essere ragguagliato al fine di assicurare ai figli lo stesso tenore di vita che avrebbero goduto qualora la disgregazione del nucleo familiare non si fosse verificata. L'affidamento congiunto dei figli ad entrambi i genitori, come previsto,...

Continue reading

MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA La guerra tra i coniugi non giustifica le angherie sui figli

Corte di cassazione - Sezione VI - Sentenza 10 dicembre 2010-10 gennaio 2011 n. 250 Corte di Cassazione - Sezione VI - Sentenza 1 dicembre 2010-12 gennaio 2011 n.552 La cassazione scende in difesa dei figli vittime del rapporto conflittuale tra i genitori. E lo fa con due sentenze in cui condanna in un caso il padre in un altro la madre, colpevoli di coinvolgere i minori in una "guerra dei Roses" combattuta all'interno del matrimonio.  Con la sentenza n. 250 del 10 gennaio gli ermellini condannano per maltrattamenti una donna calabrese di 50 anni...

Continue reading